Claudio De Rosa dott. in chirurgia plastica ricostruttiva ed estetica

Interventi al seno

MASTOPESSI
La mastopessi o remontage mammario è un intervento che serve a ridare tono e consistenza ad un seno rilassato e sceso, di solito dopo una o più gravidanze con conseguenti allattamenti, o dopo un dimagrimento importante.
Il seno cadente è una situazione frustrante per molte giovani donne che può influire pesantemente sulla felicità e sulle relazioni sociali, portandole a chiudersi e ad evitare di avere rapporti con l’altro sesso.
Questo inestetismo si può facilmente correggere con un intervento chirurgico, che può essere associato o meno ad un impianto di protesi mammarie.

Come si esegue
La mastopessi è solitamente eseguita in anestesia generale, anche se per alcuni casi (pazienti con seni piccoli o che non desiderino fare un’anestesia generale) si può fare in anestesia locale con sedazione.
È possibile farlo in day-hospital o con un ricovero di una notte.

Intervento
Esistono numerose tecniche per far risalire le mammelle e per ridere un tono adeguato. Le migliori e le più usate sono quelle che ci permettono di ottenere meno cicatrici possibili. Oggi la tendenza è quella di utilizzare tecnice così dette a cicatrice verticale, ossia senza la cicatrice orizzontale nel solco sottomammario. Rimane sempre comunque la cicatrice intorno all’areola perché è necessaria per farla risalire, cosa questa sempre inevitabile.
Qualora il seno si presenti di dimensioni abbondanti è possibile effettuare una piccola riduzione così da ottimizzare il risultato. Nel caso invece di un seno piccolo e cadente si può associare l’impianto di una protesi alla mastopessi.
È importante ancorare la ghiandola mammaria al muscolo pettorale così da garantire una durata nel tempo della correzione fatta.
Vengono infine applicati dei drenaggi in aspirazione che verranno rimossi la mattina seguente.

Decorso postoperatorio
L’intervento di mastopessi è poco doloroso e la pazienti stanno bene già dal giorno seguente. I drenaggi vengono rimossi dopo 24 ore e viene fatto indossare un reggiseno elastico che andrà portato per 15-20 giorni. Vengono prescritti degli antibiotici per 3-5 giorni. I punti di sutura vengono rimossi dopo 10-12 giorni e le pazienti possono riprendere le normali attività compresa quella fisica dopo 3 settimane.

Rischi e complicazioni
La mastopessi è un intervento sicuro e molto praticato. I rischi peraltro minimi sono quelli generici di ogni intervento chirurgico, rappresentati da infezioni ed ematomi.
Maggiori sono i rischi di inestetismi o asimmetrie residue, ma questi dipendono dalle capacità e dall’esperienza del chirurgo.
Vi è infine il rischio di cicatrici ipertrofiche, anche se piuttosto raro. Questo può spesso dipendere da una tendenza soggettiva a produrre cicatrici cheloidee, ma anche in questo caso con cure adeguate si possono ridurre notevolmente le conseguenze.

Interventi al corpo

Mastoplastica addittiva

MASTOPLASTICA ADDITIVA
L’aumento di volume del seno si ottiene normalmente mediante l’impianto di protesi mammarie.

Continua...

Mastoplastica riduttiva

MASTOPLASTICA RIDUTTIVA
La lipoaspirazione e la liposcultura sono praticamente lo stesso intervento rivolto a rimuovere accumuli localizzati di grasso in eccesso.

Continua...

Ricostruzione mammaria

RICOSTRUZIONE MAMMARIA
La ricostruzione mammaria è una tecnica rivolta a ridare una mammella a quelle donne che l’hanno perduta in seguito ad un intervento di mastectomia parziale o totale per tumore.

Continua...

Ginecomastia

GINECOMASTIA
La ginecomastia è una condizione patologica che consiste in un aumento anomalo del seno maschile dovuto ad una ipertrofia della ghiandola mammaria.

Continua...

PRIMA DOPO  
Impianto sottomuscolare di protesi - prima
Impianto sottomuscolare di protesi - dopo

Impianto sottomuscolare di protesi mammarie da 250cc.

Impianto sottomuscolare di protesi - prima
Impianto sottomuscolare di protesi - dopo

Impianto sottomuscolare di protesi mammarie da 250cc.

Impianto sottoghiandolare di protesi - prima
Impianto sottoghiandolare di protesi - dopo

Impianto sottoghiandolare di protesi mammarie da 275c.

Dott. Claudio De Rosa Casa di Cura San Rossore srl Viale delle Cascine, 152 - 56122 Pisa (PI) Partita IVA 00659040505 www.claudioderosa.com info@claudioderosa.com